Agenzia Immobiliare a Casale Marittimo

  • de
  • en
  • it
  • ru
  • zh-hans
Chiama per appuntamento: +39 392 2151 644

Immobili RIF. CS219


Mobile: +39 392 2151644 | Office: +39 0586 652369 | Fax: +39 0586 652369
Email: info@toscanacostaecampagna.com | www.toscanacostaecampagna.com

2280_6_fotoImmobile5.jpg

Villa Medicea nei pressi di Firenze

Firenze, Italia 50100

€1.600.000

IMMOBILI DI PRESTIGIO | 450  mqID CS219 Stampa la pagina

Immersa nel verde delle colline, tra oliveti e cipressi secolari, villa medicea della superficie di 450 mq circondata da circa 6000 mq di terreno in parte coltivato con olivi ed alberi da frutto e recintato da imponenti cipressi. Il parco ben curato e riccamente piantumato ed accoglie una bellissima e particolare piscina con pareti in pietra. La struttura centrale della villa, ossia la torre, risale all’anno 908 ed stata ampliata nel corso degli anni successivi fino ad essere terminata nel XIX secolo da Leopoldo di Lorena. Recentemente la propriet stata sottoposta ad abili opere di ristrutturazione che ne hanno preservato le caratteristiche originarie, quali le finiture, i pavimenti in cotto, le scale, le pareti divisorie alcune delle quali hanno uno spessore di oltre mezzo metro. La villa divisa in due abitazioni che si sviluppano su due livelli. L’appartamento di dimensioni pi piccole si apre su un ingresso che conduce ad un ampio soggiorno con un camino ad angolo e prosegue verso un piccolo corridoio dove si trova un bagno e, di seguito, una cucina attrezzata ed arredata con mobili in legno e illuminata da porte-finestre che si affacciano sulla corte esterna. Salendo delle scale rivestite in cotto, cos come lo sono i pavimenti di tutte le stanze, si raggiunge il piano superiore che ospita la zona notte con due camere da letto, un bagno ed un vano adibito a studio.

L’abitazione con superficie maggiore accessibile dall’esterno attraversando un portico coperto arredato con mobili da giardino. Entrando, al piano terra ci accoglie uno spazioso salone con un camino e si prosegue verso un tinello ed una cucina le cui porte-finestre permettono di accedere all’esterno. Dalla stessa cucina si raggiungono la sala da pranzo, un salone, un bagno, un soggiorno ed un vano pluriuso. Delle scale accompagnano al primo piano che ospita quattro eleganti camere da letto, un bagno ed un salotto dove, delle scale in legno, conducono ad una camera da letto ricavata nella colombaia dalla quale si pu ammirare un fantastico panorama. Gli ambienti interni di entrambe le abitazioni sono stati arredati dando attenzione ad ogni particolare e con mobili e complementi d’arredo ricercati e sofisticati che creano un’atmosfera suggestiva, ma allo stesso tempo familiare, in quanto i soffitti con travi in legno, le rifiniture in mattoni ed i mobili antichi rimandano al tradizionale stile rustico tipico delle abitazioni toscane.

Dettagli tecnici
Superficie interni: 450 mq
Superficie esterni: ca. 6000 mq
camere: 7
bagni: 4
saloni: 3
sale da pranzo: 2
cucine : 2
oltre vani accessori e locali tecnici
piscina
parco: ca. 6000 mq

Location
Firenze km 16 Fiesole km 31 San Casciano Val di Pesa km 26 Montespertoli km 31 Greve in Chianti km 39 Montecatini Terme km 38 – San Gimignano km 62 Golf Club Parco di Firenze km 8 – Aeroporto Firenze km 10 Uscita autostrada: uscita Calenzano-Sesto Fiorentino km 2.
Alle porte di Firenze, dotato di casello autostradale e buoni collegamenti sia con il capoluogo toscano che con Prato, Calenzano conserva ancora accanto all”area industriale pi grande della Toscana le tracce del suo passato in un paesaggio pedecollinare e collinare stretto tra le pendici brulle della Calvana e i contrafforti boscosi di Monte Morello.

Un paesaggio ricco di boschi ed oliveti, punteggiato da insediamenti sparsi tra cui spiccano scenograficamente ville storiche, antiche pievi, arcigni castelli, torri medievali e rinascimentali.

In epoca antica il questo territorio, situato a cerniera tra la piana alluvionale fiorentina e i primi contrafforti appenninici, stato conteso da liguri ed etruschi ed ancora oggi evidenti sono le tracce degli insediamenti romani attraverso i campi divisi secondo il sistema della centuriazione e le strade che dalla colonia di Florentia portavano verso Lucca, Pistoia o, risalendo lungo la Val di Marina, verso i centri della Gallia Cisalpina.

Nell”Alto Medioevo, su ci che restava degli edifici romani e nei punti chiave lungo le strade che attraversavano il territorio, si innalzarono le pievi, prima forma di organizzazione socioeconomica dopo i tormentati secoli della dissoluzione dell”Impero Romano: San Donato tra le due Marine, Santa Maria a Carraia, San Severo a Legri.

Alle pievi, a partire dalla fine dell”XI sec. si affiancarono torri e castelli, simboli di una nuova aristocrazia aggressiva e spregiudicata: il castello di Calenzano, in particolare, costituiva uno dei cardini della difesa fiorentina del proprio contado ed era al centro di un sistema di torri e fortificazioni, ancora oggi in gran parte visibile, che proteggevano il territorio controllandone gli accessi.

Certificazione Energetica: G

Contatti [CS219]